Torre campanaria di Sospiro

Torre campanaria di Sospiro

pozzo
In stile romanico, fu eretta nel 1261 "ad onore della Beata Vergine Maria e di San Siro" ad opera di Bendiadeo, come è dato di notare dalle due epigrafi murate nel lato sud. Originariamente isolata dalla chiesa, la torre è alta circa 32 metri; è a pianta quadrata; con il fusto scandito verticalmente con lesene regolari. Al centro di ognuno dei lati, una sottile lesena sale dalla base alla cella campanaria, mentre orizzontalmente una serie di archetti pensili archiacuti alleggerisce alla vista e orna la costruzione. La cella campanaria ha luce da quattro trifore scomaprtite ognuna da eleganti colonnine marmoree. Poichè gli interventi di varie epoche hanno rispettato la struttura primitiva, ancora oggi è possibile ammirare l'originaria merlatura della torre
Default Title